Press Release, 03.04.2018

Vetropack pubblica il Rapporto di sostenibilità 2017

Vetropack headquarters

Bülach, 3 aprile 2018 – Il Gruppo Vetropack attribuisce grande importanza alla sostenibilità. In tal senso, l’azienda fornisce già per la quarta volta ai propri partner commerciali, ai propri clienti e all’opinione pubblica un rapporto sui suoi indicatori economici, ecologici e sociali. Il Rapporto di sostenibilità 2017 è redatto in conformità alle linee guida GRI-G4 – opzione «Nucleo».

Il Gruppo Vetropack è uno dei principali produttori di imballaggi in vetro per alimenti e bevande sul mercato europeo. Possiede sedi in Svizzera, Austria, Repubblica Ceca, Croazia, Slovacchia, Ucraina e Italia.

 

Elevati requisiti di qualità e di servizio assicurano il successo commerciale

Il Gruppo punta da anni su una gestione finanziaria all’insegna della sostenibilità. Il cuore di questa strategia è rappresentato dall’elevato standard qualitativo che caratterizza tutte le società del Gruppo, e dalla flessibilità in relazione alle esigenze della clientela. Un importante prerequisito è costituito, in tal senso, dalla disponibilità a investire in tecnologie che incrementino la qualità e l’efficienza. Nel 2017, il mercato europeo ha avuto uno sviluppo complessivamente positivo, con domanda e volumi di produzione in crescita. Ciò soprattutto perché il favore di cui godono i vini e le birre europei sui mercati extraeuropei ha fatto volare le esportazioni e ha incrementato la domanda di vetro per imballaggi.

 

Un contributo a favore dell’ambiente

La tutela dell’ambiente non è solo uno slogan. Per questo, Vetropack calcola, ad esempio, per i propri clienti dei bilanci ecologici dei loro imballaggi in vetro. A tal fine utilizza un approccio «cradle-to-cradle» che esamina l’intero ciclo vitale del prodotto. I fattori che incidono maggiormente sull’impronta di CO2 di un imballaggio sono la tecnologia di produzione, il peso, la percentuale di vetro usato nonché la distanza e le modalità di trasporto. Una parziale conversione al trasporto su rotaia, ad esempio, ha permesso all’azienda di evitare ben 5'500 viaggi di camion nella sola Svizzera. Si stima che siano state risparmiate 2'900 tonnellate di CO2.

Per ridurre l’impronta ecologica dei propri prodotti e servizi, il Gruppo Vetropack ha adottato una politica chiara: investimenti nello sviluppo di prodotti, nella logistica, nell’incremento della percentuale di rottami di vetro nella miscela di fusione e nell’efficienza energetica delle vasche di fusione.

Nel 2017, la quota di vetro usato verde nella produzione di vetro ha raggiunto il 67%. La quota dei contenitori in vetro marrone è stata del 48% e quella dei contenitori in vetro bianco è stata del 43%. In singoli stabilimenti, la quota di vetro usato ha raggiunto anche l’83% della materia prima. In media, tale quota si è attestata attorno al 53%. Complessivamente, nel 2017 sono stati consumati 2'482 GWh di energia. L’energia termica per le vasche di fusione ha inciso per oltre il 60% sul totale delle emissioni di gas serra nella produzione.

 

Nuovi percorsi di formazione e perfezionamento professionale

Nel 2017 sono iniziati i corsi nel proprio centro di formazione di Pöchlarn. Qui, i dipendenti di tutte le sedi del Gruppo Vetropack hanno la possibilità di provare i diversi stadi di produzione nella zona calda. L’investimento in questo centro permette a Vetropack di formare autonomamente e nel lungo termine i propri specialisti.

 

Dipendenti e clienti soddisfatti

Con i dipendenti, i clienti, i fornitori, i vicini e i Comuni, Vetropack coltiva partnership all’insegna dei valori di integrità, affidabilità e trasparenza.

Alla fine del 2016, nelle sedi di Kremsmünster e Pöchlarn (Austria) nonché a Bülach e St-Prex è stato condotto un sondaggio dedicato ai dipendenti, il cui scopo principale era quello di misurare la percepita attrattività della «cultura del posto di lavoro».

Nel 2017, Vetropack ha svolto un sondaggio dedicato ai clienti in Croazia, Svizzera e Austria. I numerosi riscontri positivi hanno confermato l’alto tasso di soddisfazione dei nostri clienti. Il sondaggio ci ha inoltre consentito di rilevare nuove esigenze della clientela, ad esempio quella di ampliare l’offerta di serie ridotte di prodotti. Questi spunti di critica costruttiva sono un contributo importante per l’ulteriore sviluppo del Gruppo Vetropack.

Il Rapporto di sostenibilità 2017 del Gruppo Vetropack è disponibile su Internet al seguente link: https://www.vetropack.com/it/sostenibilita/rapporto-di-sostenibilita/