Notizia, 28.01.2020

I contenitori in vetro continuano a registrare una crescita costante della produzione in Europa

La produzione europea di contenitori in vetro per prodotti alimentari e bevande è in continuo aumento (1). La crescita del 2% in tonnellate registrata nella prima metà del 2019 rappresenta il risultato migliore degli ultimi quattro anni.

Bülach e Bruxelles, 28 gennaio 2020 - Considerando i trend macroeconomici prevalenti nell’Unione Europea, questa forte crescita appare davvero notevole. “Il 2019 è stato un anno impegnativo per molte grandi economie europee. Tuttavia, le cifre impressionanti della produzione e delle vendite dei contenitori in vetro sono indice di un’industria sana, solida e dinamica”, spiega Paul Sammon, Industry Lead presso Vivid Economics, che analizza i dati per la FEVE. “L’aumento della crescita indica che il settore continua a rimanere interessante per i clienti e gli investitori, e che i contenitori in vetro saranno fondamentali per un’economia sostenibile e circolare”.

Le riflessioni sulla sostenibilità influiscono sul comportamento d’acquisto dei consumatori. “Attualmente le opportunità di crescita per i marchi risiedono nella capacità di unire ciò che è positivo per l’ambiente con ciò che va bene per i consumatori. Questo aumento della domanda nei confronti del vetro riflette il crescente desiderio dei consumatori di uno stile di vita sano e sostenibile, anche nella scelta dell’ imballaggio”, afferma Michel Giannuzzi, Presidente della FEVE.

I contenitori in vetro sono indiscutibilmente il materiale da imballaggio principale per molti settori delle bevande, quali birra, vino, vini spumanti e liquori, e stanno conquistando quote di mercato in maniera costante nei mercati dei prodotti alimentari, dell’acqua e delle bevande analcoliche.

(1) Si veda il sito web della FEVE 

 

La Feve

La FEVE è la Federazione dei produttori europei di contenitori in vetro e stoviglie in vetro realizzate a macchina. I suoi membri producono oltre 20 milioni di tonnellate di vetro all’anno. La federazione comprende 60 membri societari appartenenti a circa 20 gruppi societari indipendenti. Gli stabilimenti produttivi sono situati in 23 Stati europei e comprendono società internazionali blue chip e leader del settore, che lavorano per i più grandi marchi di consumo a livello mondiale.

L’industria dei contenitori in vetro

L’industria europea dei contenitori in vetro fornisce un’ampia gamma di prodotti di imballaggio in vetro per alimenti e bevande, come pure flaconi per prodotti farmaceutici, di profumeria e cosmesi destinati a clienti europei e internazionali. Con i suoi 160 stabilimenti produttivi dislocati su tutto il territorio europeo, genera un contributo importante per l’economia reale dell’Europa e mantiene 125.000 posti di lavoro diretti e indiretti lungo l’intera catena di fornitura.